Bugiarda Primavera

Nel destarsi lento il giorno
viene caldo e fiero il vento
vorticando ai rami attorno
intonando il suo lamento.
E annunciando Primavera
le fragranze ruba lesto,
carezzando il cielo spera
che sia gaio il ramo desto
di corolle ormai vestito
al richiamo che sì presto
si levò nell’infinito.
Oh bugiarda Primavera,
oh fallace aura tranquilla!
Neve scende in questa sera
e sui fiori il ghiaccio brilla.
Perché tu caparbio Inverno
giungi lesto a tradimento
aggrappato al trono eterno
per regnar sul firmamento?
Non bruciar corolle rosa
nate in fede all’alto Sole,
la rugiada ormai riposa
prona all’ombra delle viole.

E. Edhilyen

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Arandur
    Mar 20, 2011 @ 07:22:57

    Meraviglioso! 😮 Sì speriamo che l’inverno svanisca presto… Ormai la primavera l’incalza! Spiace sempre vedere le piccole gemme ghiacciarsi al mattino…

    Rispondi

  2. C.B.
    Mar 20, 2011 @ 16:03:50

    Sai indicare con perfetta descrizione, quello che effettivamente accade!!
    bravissima!!! 😀

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...