Trillo di Sogno

In cieli di sangue il vento ti canta,
terso l’empireo d’oro s’ammanta,
rima il suono del nome tuo amato
con trillo di sogno nato insperato.

Dipingo miraggi nell’aria che inspiro,
dipingo l’essenza nel mondo che miro,
ai piedi d’un pino che presta le frasche
all’aria che intona misteri e burrasche.

Puro amaranto sia sfondo di pace,
aura che accende del cielo la brace,
su noi che miriamo il caldo bagliore
aprir nella morte una crepa d’amore.

Sola visione esistente e sognata,
effige mai sorta e mai declinata,
svanisci in un battito d’umide ciglia,
eterna in un battito di meraviglia.

E. Oriel

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...